Come Cambiare Umore in Pochi Minuti

A tutti noi capita di affrontare dei giorni un po’ “altalenanti”, in cui ci sentiamo pigri, delusi, annoiati, arrabbiati e depressi: il nostro umore è talmente a terra che vorremmo addormentarci all’istante e svegliarci direttamente il giorno successivo.

Di solito questo tipo di giornata inizia male già dal mattino e prosegue tra litigi, stress, imprevisti, incontri spiacevoli ma è possibile anche che questi stati d’animo così negativi sopraggiungano senza alcun motivo preciso.

Se vogliamo fare un passo in avanti nella nostra crescita personale dobbiamo imparare a gestire e a modificare i nostri stati d’animo: la migliore soluzione (ed anche l’unica possibile) per farlo, è sicuramente passare all’azione.

L’azione non sempre porta la felicità, ma non c’è felicità senza azione. – Benjamin Disraeli –

Per uscire da questo stato di torpore bisogna necessariamente fare qualcosa che ci aiuti a cambiare umore, qualcosa che ci faccia sentire davvero bene e che consoli la nostra anima.

Cosa si fa in questi casi?

Di solito in questi casi cerchiamo di trovare conforto in una barretta di cioccolato o in qualsiasi altra cosa che dia un piacere momentaneo (come alcool, fumo etc) oppure, ancora peggio, passiamo il tempo a fare zapping disperato davanti alla tv. Ci sono, però, altre cose meno dannose che possono aiutarci cambiare umore in pochi minuti; si tratta di piccole e semplici azioni alla portata di tutti, che anche io spesso utilizzo ogni volta che il mio umore non è al massimo.

7 cose che puoi fare per cambiare umore velocemente:

1. Ridi a crepapelle

Sappiamo tutti che ridere fa bene sia alla salute che alla mente, ma quando abbiamo il morale a terra e dentro di noi si sta scatenando il putiferio, ci risulta davvero difficile abbandonarci anche ad una breve risata.

Eppure ridere è un atto dal grande potere liberatorio, che ci fa sentire subito meglio, allora perchè non sfruttare al massimo questa grande opportunità che, oltretutto, è anche gratis?

Ridere è jogging interiore.  – Norman Cousins –

Se sei da solo in casa comincia a ridere ad alta voce, magari puoi sperimentare diversi tipi di risata, imitare anche quella di un tuo amico o la mitica risata di Eddie Murphy; in un primo momento sarà un atto forzato ma dopo un po’ lo farai con più naturalezza.

Per stimolare il sorriso ed interrompere i pensieri negativi si possono guardare dei video divertenti su youtube, i più spassosi sono quelli sugli animali e sui neonati che ridono (clicca qui per un esempio) però ci sono anche scherzi telefonici, cadute comiche, incidenti bizzarri e candid camera. Anche un film comico o una commedia vanno benissimo per ritrovare il sorriso, io ricorro spesso ai film di Massimo Troisi, mi basta guardare solo alcune scene per farmi ritornare subito il buonumore.

2. Cambia la posizione del tuo corpo

Quando siamo tristi, depressi o arrabbiati il nostro corpo tende ad assumere determinate posizioni. In linea di massima tendiamo a contrarre i muscoli del viso, corrugare la fronte, incrociare le braccia, tenere la schiena curva, le mani chiuse a pugno e, se siamo seduti, ad incrociare le gambe. Il nostro respiro è più accelerato e tendiamo a parlare con voce più bassa.

La posizione del corpo influisce anche sugli stati d’animo e può dunque aiutarci a cambiare umore. Quando sei triste ed avvilito, prova a metterti in questa posizione: siediti con la schiena dritta, le spalle all’indietro, il petto infuori, le mani poggiate sulle ginocchia e rilassa i muscoli del viso accennando un sorriso. Prova anche a respirare lentamente e parlare con un tono di voce più alto. Mantenendo questa postura è molto difficile che possiamo continuare a sentirci ancora tristi o addirittura a piangere. Se non ci credi prova ad assumere questa posizione solo per 5 minuti e nota se il tuo stato d’animo è rimasto lo stesso.

3. Modifica la tua voce interiore

Presta attenzione alla tua voce interiore. Quando l’umore è a terra, molto probabilmente il nostro dialogo interiore sarà composto da frasi del tipo: “sono uno stupido”, “oggi non mi va di fare nulla”, “la vita fa schifo”, “che brutta giornata “ ecc.

Se continuiamo a ripeterci queste frasi, non otterremo nessun cambiamento. E’ necessario, quindi, cambiare il dialogo interiore e sintonizzarlo su pensieri più positivi, un po ‘ come si fa con una stazione radio o un canale televisivo che non ci piace. Se non riesci a cambiare il contenuto del tuo dialogo interiore, prova a ripeterti le stesse cose ma cambiando la forma, adottando un tono diverso e più divertente. Ad esempio puoi trasformare la voce interiore in una canzone e darle la voce del tuo cantante preferito o di un personaggio dei cartoni animati. A me piace usare la voce di Topo Gigio “ma cosa mi dici mai??” oppure, a volte, per sdrammatizzare dò alla mia voce interiore un accento francese.

4. Impara a fare qualcosa

Una cosa che ci fa sentire bene, soprattutto a fine giornata, è aver imparato qualcosa di nuovo che andrà ad arricchire le nostre conoscenze. Ampliare ogni giorno la nostra cultura non solo è una delle 10 fondamentali abitudini da sviluppare ma è anche un modo per ritrovare l’autostima e per farci sentire vivi.

Ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo. – Leo Buscaglia –

Ancora meglio sarebbe non limitarsi soltanto ad apprendere nuove informazioni ma anche e soprattutto imparare a fare concretamente qualcosa di nuovo. Anche in questo caso youtube ci viene incontro grazie ai tanti video interessanti che spiegano come fare qualcosa. C’è un video per qualsiasi cosa che vogliamo imparare a fare, per esempio possiamo imparare un nuovo passo di danza, qualche frase in lingua straniera, una nuova ricetta, prendere lezioni di canto, di make up, di taglio e cucito, di disegno ecc. c’è solo l’imbarazzo della scelta. Sfrutta, quindi, i momenti in cui ti senti poco produttivo per apprendere nuove cose e metterle da parte per quando ti serviranno.

5. Balla, salta, canta

Quando il corpo è in movimento, è difficile sentirsi infelici. Il ballo, come qualsiasi altro tipo di attività fisica, ha degli effetti straordinari anche sulla mente dovuti al rilascio di endorfine che aiutano a ridurre lo stress e agiscono positivamente sull’umore. Ecco perchè ballare, correre o saltare possono davvero aiutarci a ritrovare il buonumore quando l’infelicità prende il sopravvento.

Non è necessario essere iscritti ad una scuola di ballo o andare in palestra per sfruttare i benefici del movimento, possiamo farlo anche a casa e con molta più libertà.

Per cambiare umore, quindi, metti la musica che ti piace di più e comincia a muoverti spontaneamente; sentiti libero di ballare, saltare e di scatenarti al ritmo della musica senza aver paura di sentirti ridicolo. Se hai la possibilità, perchè sei solo in casa, canta anche a squarciagola, non è importante cosa canti (però cerca di evitare Marco Masini!) basta che sia divertente e stimolante. A me piace molto cantare “If You Want To Sing Out, Sing Out” di Cat Stevens, una bellissima canzone sulla libertà che è anche abbastanza ispiratrice e motivante oppure “We are the Champion “ dei Queen.

6. Fai qualcosa di buono per qualcuno

Quando il nostro umore ha bisogno di una scossa, non c’è niente di meglio che praticare atti di gentilezza per sentirci meglio all’istante. Hai notato, infatti, come ti senti dopo aver aiutato qualcuno? Sicuramente la sensazione che provi è molto piacevole perchè aiutare una persona in difficoltà (come ad esempio fare volontariato) ti fa sentire utile ed importante e questo ti crea istantaneamente uno stato di benessere interiore, di soddisfazione e di appagamento.

Quando aiuti gli altri stai prima di tutto aiutando te stesso. Non è un caso, difatti, che contribuire al benessere degli altri sia una delle 4 cose che rendono felici tutte le persone, senza alcuna distinzione. E’ difficile, se non impossibile, sentirsi tristi e depressi nel momento in cui si sta facendo del bene a qualcuno, addirittura ci sentiamo meglio anche solo dando delle indicazioni stradali ad un estraneo che si è smarrito.

Provare non costa nulla, ti porterà via solo un po’ di tempo ma nulla di più, per il resto hai tutto da guadagnare.

7. Gioca con un bambino o un animale domestico

Giocare con i bambini o con un animale domestico è un ottimo rimedio contro gli stati d’animo deprimenti; anche la persona più delusa e scoraggiata del mondo può trovare conforto stando a contatto con loro. Quando abbiamo a che fare con i bambini il divertimento è assicurato e bastano davvero pochissimi minuti per stare subito meglio. I bambini possono insegnarci molte cose, come essere più spensierati e non prendere la vita troppo seriamente e possono anche farci entrare nel loro mondo magico dove non esistono sentimenti negativi e persone infelici.

Anche il contatto con gli animali può risultare molto “terapeutico” quando abbiamo bisogno di risollevare il nostro morale. Gli animali ci ispirano tenerezza, ci infondono un senso di calma e di rilassatezza e ci strappano anche tanti sorrisi con i loro comportamenti buffi. Gli animali domestici ci migliorano la vita e per tanti aspetti hanno anche molte cose da insegnare a noi umani (leggi qui ad esempio). Prova a giocare per 5 minuti con un gatto o a correre per qualche metro dietro un cane, come ti senti dopo averlo fatto? Forse un po’ stanco, ma incredibilmente sollevato.

 

Se ti senti talmente giù che non hai nemmeno un briciolo di motivazione per fare nessuna di queste azioni e l’unica cosa che ti senti di fare è piangere…piangi pure. Il pianto è come la risata, è un modo naturale che aiuta a trovare sollievo; le lacrime, come il sorriso, sono necessarie nel processo di guarigione.

Se, invece, dopo aver messo in pratica questi consigli, senti che la tua giornata non è ancora decollata e sei ancora triste e depresso, vuol dire che non hai ancora imparato a vivere nel presente e che hai seguito questi suggerimenti in maniera sbagliata: per funzionare c’è bisogno della tua presenza e della tua consapevolezza. La tua mente non deve trovarsi altrove altrimenti ogni tua azione risulterà del tutto inutile. Vivi qui ed ora.

Tagged on:

2 commenti su “Come Cambiare Umore in Pochi Minuti

  1. Titty

    Articolo molto interessante… di sicuro non sempre i soliti consigli triti e ritriti… grazie per lo spunto.

  2. nicole

    Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perche’ il blog merita davvero e voglio scriverlo a chiare lettere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.