Come Studiare Bene e Memorizzare ciò che ti Serve

Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 o 80 anni.

Chiunque continui ad imparare resterà giovane.

La più grande cosa nella vita è mantenere la propria mente giovane.

– Henry Ford –

 

Leggendo i libri di crescita personale, mi sono resa conto dell’importanza di studiare e memorizzare le informazioni contenute perché questo tipo di libri richiede non solo una lettura approfondita ma anche tanta pratica da applicare con costanza. Molte volte mi sono posta il problema di come studiare bene e memorizzare queste nuove informazioni in maniera semplice ma al tempo stesso efficace; ho chiesto quindi a Christian Roncarolo, formatore ed esperto di Metodologie di Apprendimento Veloce nonché amico di Vita Libera, di rispondere alla mia domanda: quale il metodo migliore per studiare e memorizzare ciò che serve?

Christian ha risposto in maniera esaustiva alla mia domanda, illustrandomi un metodo che si può applicare in qualsiasi campo: studiare una nuova lingua, approfondire un argomento che ci appassiona e persino mettersi a dieta o organizzare il viaggio dei nostri sogni!

 A lui la parola…

Quasi tutti pensano che studiare sia difficile, noioso, non alla portata di tutti e che con l’andare degli anni si perda comunque questa capacità.

In questo articolo voglio dimostrarti e farti toccare con mano che la realtà è ben diversa… Quasi opposta! Studiare è bello, più semplice di quanto si possa pensare e fattibile per tutti, indipendentemente dall’età o dall’essere nati con un cervello straordinario! Ciò che serve è:

  • Avere un Metodo di studio che ti guidi esattamente nell’usare al meglio il tuo cervello.
  • Trovare la Motivazione ad apprendere.

Proprio su questi due aspetti, nelle prossime righe, scoprirai diverse utili informazioni. Quindi stacca tutte le distrazioni, concentrati e immergiti nella lettura con la consapevolezza che stai per scoprire un Metodo in grado di darti grandi benefici per la tua Vita!

Partiamo dal Metodo di studio: Quali sono i passi da seguire per riuscire a studiare bene un argomento di tuo interesse?

Come Studiare bene e Memorizzare in modo semplice e veloce

1) Raccogli le informazioni. Ma prima datti un limite

La prima fase è quella di raccolta di tutte le informazioni che reputi utili e che poi dovrai analizzare, filtrare e studiare. Siccome siamo nell’era dell’informazione e, potenzialmente, su qualsiasi argomento potresti trovare infinite informazioni, prima di iniziare a cercare come un segugio datti un limite mentale (es. cerco 10 articoli online, mi do 2 ore di tempo, ecc).

Fatto ciò, mettiti all’opera e avvia “l’esplorazione”.

2) Analizza e Filtra ciò che ti sarà utile

A questo punto, ordina il materiale che hai raccolto, mettendo per primo quello che parla dell’argomento che ti interessa in maniera più generale. Partire dalla visione d’insieme è fondamentale, perché capisci quali sono gli argomenti principali ai quali poi “attaccare” informazioni più dettagliate.

Ad esempio, se decidi di studiare come organizzare le tue prossime vacanze perfette, dovrai prima trovare un articolo che ti dica quali sono gli aspetti principali di una vacanza perfetta, come ad esempio scegliere la location giusta, prepararsi a vivere il posto (documenti, vaccini, guide), ecc. A questa idea principale andrai poi ad “attaccare” le informazioni di dettaglio, come ad esempio quale sito usare per scegliere e prenotare il viaggio, quali vaccini e documenti servono nel luogo in cui vuoi andare, ecc.

In questa fase, matita e gomma alla mano, sottolinea tutto ciò che pensi possa interessarti o credi essere utile al tuo obiettivo. Se durante la lettura del materiale dovessi scoprire che da qualche parte hai sottolineato troppo o troppo poco, provvedi subito ad aggiustare il tiro: l’obiettivo è arrivare alla fine della lettura con tutte le informazioni di tuo interesse evidenziate, dimenticandoti di tutto il resto del materiale che hai radunato.

3) Schematizza usando le mappe mentali

È arrivato il momento di schematizzare le informazioni. Gli schemi sono fantastici perché ci permettono di riorganizzare il materiale, di dargli una struttura nella nostra mente e di facilitarci così la memorizzazione.

Come si fa a schematizzare? Io, ormai da molti anni, utilizzo le Mappe Mentali, che sono il miglior sistema ad oggi conosciuto per schematizzare e memorizzare le informazioni. Pensa le mappe mentali vengono usate alla NASA, nelle facoltà più prestigiose del mondo e in tanti altri luoghi in cui l’obiettivo è di apprendere in maniera efficace.

In quest’articolo non ho abbastanza spazio per spiegarti il perché sono così eccezionali e come puoi anche tu realizzarle in maniera semplice. Ma ti rimando sul mio sito dedicato al Metodo di Studio, dove nell’area blog troverai un articolo che ti guiderà passo passo alla realizzazione delle tue mappe mentali. Per leggerlo clicca qui.

4) Ripassa

Una cosa non sufficientemente ripetuta è una cosa non sufficientemente imparata.

– Seneca –

“Repetita juvant” ovvero le cose ripetute aiutano, come dicevano già i latini. Senza ripasso, dopo pochi giorni, perderesti gran parte delle informazioni che con impegno avevi appreso. Che senso avrebbe? Ti basterà invece riguardare le mappe qualche volta, nell’arco delle settimane post-studio per avere la possibilità di non dimenticare più le informazioni che ti interessano.

Inoltre, proprio grazie alle mappe mentali e alla loro struttura ricca di immagini, il ripasso sarà anche piacevole e super veloce.

Bene, adesso hai un Metodo e sai come studiare bene e memorizzare correttamente le nuove informazioni che ti interessano. Ma cosa viene prima dello studio e del metodo corretto per farlo? La Motivazione! Senza di essa, infatti, tutto ciò che abbiamo appena visto non avrebbe neanche inizio. Ecco quindi che ci tengo a parlarti di…

Come fare il pieno di Motivazione per Studiare

Nessun uomo può riuscire a trovare il modo migliore per fare una cosa

senza iniziare ad avere davvero voglia di farla

– proverbio giapponese –

 

Come abbiamo detto all’inizio dell’articolo, sono vari i motivi per cui puoi decidere di apprendere nuove informazioni. Naturalmente, se lo fai mosso dalle tue passioni a da un tuo forte interesse, non dovresti “soffrire” di carenza di motivazione!

Discorso diverso è quando ti ritrovi a dover studiare nuove informazioni di cui magari faresti a meno o che non trovi così interessanti. In questi casi devi prima fare un carico di motivazione. Come puoi riuscirci?

La risposta semplice è: devi capire il “perché” fondamentale che sta dietro al tuo studio e poi ripetertelo costantemente. Detto così, può sembrare un concetto difficile, ma con un esempio vedrai che risolveremo:

  • Se sei uno studente e devi prepararti per un esame “che non ti va giù”, a poco ti servirà pensare: “Studio così passerò questo maledetto esame”; discorso analogo si potrebbe fare se pensassi: “Studio per ottenere questa meritata laurea”.  Prova a cambiare prospettiva e pensa invece al fatto che darai questo esame e otterrai la laurea perché poi potrai fare quel lavoro che tanto ti piace: il medico specialista, l’ingegnere meccanico per una scuderia, il personal trainer dei VIP, il Musicista, ecc… 😉
  •  Se invece devi leggere e studiare dei manuali di diete perché sei in sovrappeso, non pensare che studi per perdere i chili di troppo; pensa piuttosto che lo fai perché, alla fine, potrai vedere allo specchio quel fisico che da tanto sogni e finalmente poterti sentire bene con te stesso e più a tuo agio con gli altri.

Bene, io avrei voglia di raccontarti ancora molte cose, ma in questo articolo ti ho già dato più che sufficienti informazioni per ottenere ottimi risultati. E quindi, lo spero, ci saranno altre occasioni in cui potrò parlarti di apprendimento e raggiungimento dei propri obiettivi ( se ci tieni, fallo sapere a Ida nei commenti ;-)).

A questo punto hai tutti gli strumenti che ti servono per iniziare a studiare e ad apprendere in maniera efficace le informazioni di cui hai bisogno. Inizia ad applicarli, mettiti alla prova e non cercare la perfezione ma un costante miglioramento giornaliero… E i risultati, te lo garantisco, arriveranno!

Adesso ti invito a venire a su www.comesistudia.it dove potrai scoprire altre risorse utili all’apprendimento e scaricare Gratuitamente “Studia in 3 passi”, un video di quasi un’ora dove ti guido attraverso le immagini e la mia voce a mettere in pratica diverse tecniche di studio che abbiamo visto all’inizio di questo articolo.

Ti auguro un Efficace e Felice Apprendimento, Christian

P.S. Magari la tematica “studio” non ti tocca da vicino ma conosci delle persone che avrebbero bisogno di conoscere queste informazioni (potrebbero essere anche i tuoi figli!). Condividi con loro questo articolo e permettigli di vivere con più Serenità e Risultati lo studio.

3 commenti su “Come Studiare Bene e Memorizzare ciò che ti Serve

  1. lorella

    Interessante! Ho smesso da tempo di andare a scuola,ma con il lavoro che faccio(consulente fiscale) devo costantemente tenermi aggiornata
    Soprattutto elaborare e memorizzare
    nuove informazioni e questo non è sempre facile . Grazie

    1. Ida Post author

      Ti capisco benissimo Lorella, anche io sono stata “nel campo” e sò che c’è sempre da imparare e studiare :) Con questo metodo io mi trovo benissimo, te lo consiglio vivamente! Grazie del commento! Ida

  2. Emma

    Molto interessante io sono ancora alle medie e mi servira molto il vostro metodo di studio grazie di avermi aiutato

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.