Come Conoscere e Scegliere le Verdure di Stagione

Questo articolo è stato scritto da Roberta e Francesco, due cari amici a cui va tutta la mia stima perchè hanno risposto ad uno dei piu grandi dilemmi di chi, come me, si propone di seguire ogni giorno una sana alimentazione: “quali verdure posso comprare fresche e di stagione in questo periodo?”

Solo esperti ed appassionati di cucina ed agricoltura, come loro, possono rispondere a questa domanda; lascio quindi che siano proprio loro a spiegarci l`importanza di mangiare solo verdure di stagione e soprattutto a dare dei consigli su come e quali verdure scegliere nei diversi periodi dell`anno.

Ci presentiamo. Siamo Roberta e Francesco e abbiamo una passione (anzi due): il cibo e l’orto. Condividiamo con Ida la quotidiana ricerca di una vita più giusta (e più buona!), un passo alla volta. Crediamo sia proprio vero che noi tutti “siamo ciò che mangiamo”, per cui il primo passo per il nostro benessere (e di chi è intorno a noi) può partire dalle scelte che facciamo in cucina!

Come? Un buon modo è cucinare e consumare solo frutta e verdura di stagione, ovvero i prodotti disponibili in maniera naturale nei diversi mesi dell’anno. È una piccola scelta quotidiana che però può fare la differenza ed avere un impatto positivo per noi e tanti altri.

Perché scegliere verdure di stagione?

Perché è buono per te, per il tuo portafogli e per l’ambiente.

Per Te

Mangiare di stagione vuol dire prima di tutto mangiare saporito! Scegliendo verdure fresche e raccolte secondo la loro maturazione naturale porterai in dote al tuo palato una ricchezza straordinaria e unica. Perché non vale lo stesso fuori stagione? Perché, anche se di stagione in un altro paese o continente, le zucchine che porterai sul tavolo a dicembre avranno probabilmente viaggiato per giorni oppure saranno state conservate a lungo in celle frigo. Perché allora non attendere qualche mese per godere di un sapore pieno in cucina?
Mangiare di stagione vuol dire anche mangiare salutare perché le verdure non hanno bisogno di trucchi per crescere, soprattutto se scegli prodotti da agricoltura biologica, senza additivi sconosciuti. In aggiunta, cambiare i cibi in tavola secondo le stagioni vuol dire diversificare in automatico l’apporto di vitamine, sali minerali e altri nutrienti di cui il tuo organismo ha bisogno.

Per il tuo portafogli

Oggi è vero puoi trovare (e acquistare) ogni tipo di frutta e verdura in ogni mese dell’anno. Questa disponibilità infinita, però, vuol dire sostenere costi maggiori che verranno inevitabilmente inclusi nel prezzo finale.

Quali costi?

  • Le maggiori spese per la produzione fuori stagione, ovvero per gli artifici che sfidano il clima avverso, ad esempio con additivi per la coltivazione oppure ricorrendo a serre riscaldate,
  • I costi di conservazione, ad esempio nelle celle frigo in cui sono immagazzinati i prodotti per periodi più o meno lunghi in attesa di essere richiesti (e spediti a destinazione), e/o
  • I costi per il trasporto dalle regioni (o dai paesi esteri) in cui il prodotto è di stagione, fino a giungere al supermercato sotto casa.

Come risparmiare? Scegli le verdure nel mese giusto, così da evitare che il prezzo ti faccia pagare (è proprio il caso di dirlo) la scelta di acquistare un prodotto fuori stagione.

Per l’Ambiente

I maggiori costi sono economici ma anche – e soprattutto – ambientali. Un tir che attraversa l’Europa con dei pomodori esotici, le celle frigo che tengono buone le verdure anche per settimane e la produzione in serre riscaldate mentre fuori magari si gela sono tutte attività energivore che consumano in definitiva benzina (combustibili fossili) e aria pulita.
Pensa anche alla biodiversità: perché limitarsi alla varietà prescelta per essere prodotta fuori stagione, se basta aspettare alcuni mesi per avere l’intero arcobaleno di colori che frutta e verdura – anche nelle diverse specificità regionali da nord a sud – sono in grado di offrirti in stagione?

Che fare?

Scegli cibi locali, vicini, conosciuti. E soprattutto di stagione! Come?
Un aiuto puoi trovarlo in verduredistagione.it, la nostra guida pratica per scegliere ogni giorno tra più di 30 schede sulle verdure disponibili così da sapere sempre cosa acquistare e portare in tavola.
In una battuta, verdure di stagione risponde alle più antiche questioni dell’umanità: Chi siamo? Cosa mangiamo? E soprattutto, cosa cuciniamo stasera?
Ogni mese puoi sfogliare il calendario interattivo per scoprire quali verdure sono già in stagione, quali vi sono appena entrate e quali invece si apprestano a completare il loro ciclo annuale. E poi ci sono sempre gli evergreen, ovvero le verdure disponibili in tutto l’anno grazie alla straordinaria varietà climatica della nostra penisola, dalle Dolomiti alla Sicilia!

Contatti
www.verduredistagione.it
Verdure di Stagione su Facebook
Verdure di Stagione su twitter

 

Tagged on:

3 commenti su “Come Conoscere e Scegliere le Verdure di Stagione

  1. Joy

    Io ho un mio metodo per comprare frutta e verdura di stagione. Ogni settimana vado nella mia azienda agricola di fiducia e prendo solo quel che trovo!

  2. Luca

    Io compro nei mercatini di quartiere, ma purtroppo non ci si può sempre fidare. La miglior cosa sarebbe andare a comprare direttamente dai contadini, ma è un complicato. Ad ogni modo conoscere qual è la frutta e la verdura di una determinata stagione è fondamentale.

  3. Mary

    Ogni anno aspetto con ansia l’estate non solo per il sole, ma anche perchè è la stagione in cui la scelta di frutta e verdure di stagione è infinita!!! :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.