Se di Rudyard Kipling: una Poesia per Migliorarsi

Mi piacciono le poesie che con semplici parole riescono a trasmettere qualcosa di “grandioso”, quelle poesie che non smetteresti mai di leggere perchè ad ogni lettura scopri un nuovo significato, una chiave diversa, una nuova lezione da imparare.

La poesia Se di Rudyard Kipling è proprio una di queste poesie i cui versi non passano di certo indifferenti soprattutto se pensiamo che l’autore l’ha scritta per il proprio figlio e che quindi racchiude tutto l’amore e la premura di un padre per la sua creatura.

“Se” è una di quelle poesie che resta sempre attuale nonostante gli anni che passano, una poesia che sembra quasi una “pacca sulla spalla” che un padre affettuosamente da al proprio figlio, una poesia senza età, originariamente scritta per un bambino ma che tocca sensibilmente anche il cuore degli adulti, una poesia che offre mille spunti per migliorarsi da appendere al muro e leggere tutti i giorni.

 

Se di Rudyard Kipling

Se riesci a mantenere il controllo quando tutti
Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;
Se riesci ad aver fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te,
ma anche prendere in considerazione i loro dubbi;
Se riesci ad aspettare senza stancarti dell’attesa,
O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare con menzogne,
O se ti odiano, a non dare spazio all’odio,
E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio;

Se riesci a sognare e a non fare dei tuoi sogni i tuoi padroni;
Se riesci a pensare e a non fare dei pensieri il tuo scopo;
Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina
E trattare allo stesso modo questi due impostori;
Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto
Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi
O a vedere le cose per le quali hai dato la vita, distrutte,
E piegarti a ricostruirle con strumenti ormai logori;

Se riesci a fare un solo mucchio di tutte le tue fortune
E rischiarlo in un colpo solo a testa e croce,
E perdere e ricominciare di nuovo dal principio
E non dire una parola sulla tua perdita;
Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi
A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,
E a tener duro quando in te non c’è più nulla
Tranne la Volontà che dice loro: “Tenete duro!”.

Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù,
O a camminare con i Re senza perdere il contatto con il popolo,
Se non riesce a ferirti il nemico né l’amico più caro,
Se tutti contano per te, ma nessuno troppo;
Se riesci a riempire ogni inesorabile minuto
Dando valore ad ognuno dei sessanta secondi che passano
Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa,
E – quel che più conta – tu sarai un Uomo, figlio mio!

                                                           – Rudyard Kipling- 

Chi desidera migliorarsi non può ignorare le parole di questa poesia, perchè nei suoi versi sono racchiuse le qualità essenziali che ognuno di noi dovrebbe coltivare e sviluppare per essere una persona migliore e percorrere serenamente il cammino della propria vita.
Secondo Kipling, ogni individuo può diventare un Uomo integro e compassionevole se nella propria vita riesce a seguire alcuni principi fondamentali che sono:

  • La calma ed il controllo delle proprie azioni: impara ad assumerti la responsabilità delle tue scelte e delle tue azioni evitando di scaricare ogni volta la colpa sugli altri per i tuoi errori
  • La fiducia in se stessi: non permettere a nessuno di farti sentire indegno o inferiore, se qualcuno mette in dubbio le tue capacità, prendi in considerazione i suoi dubbi solo se questi possono servirti a migliorarti ma non lasciare che influenzino le tue scelte o che ti facciano sentire un perdente
  • Il coraggio di sognare: fai di tutto per realizzare i tuoi sogni ma non permettere che questi controllino ogni singolo momento della tua vita perché se ti concentri esclusivamente sui tuoi obiettivi dimentichi che le persone intorno a te potrebbero aver bisogno del tuo aiuto. E’ importante sognare ma non è giusto calpestare gli altri solo per vedere realizzate le tue aspirazioni
  • Il perdono: quando subisci un torto impara a passarci sopra, se qualcuno ti calunnia non rispondere a tua volta con una calunnia e non covare mai odio verso chi prova del rancore nei tuoi confronti
  • La forza: nella vita può capitare di perdere tutto ciò che avevi costruito in un solo istante, conserva sempre la forza di ricominciare tutto dal principio e anche quando senti di essere troppo stanco per andare avanti raccogli tutti i cocci rotti e rimettili insieme. Ricorda che sia le vittorie che le sconfitte vanno trattate allo stesso modo perché entrambe rappresentano l’inizio di qualcosa e da esse c’è sempre una lezione da imparare
  • L’umiltà: cerca di elevarti al di sopra della mischia ma non permettere che il successo prenda il sopravvento sulla tua vita; resta sempre umile senza ostentare la tua saggezza e le tue qualità per umiliare gli altri
  • La semplicità: non restare attaccato alle cose materiali, ai soldi, alle tue fortune, concediti la libertà di poterle perdere senza che questo ti ferisca
  • La positività: dai valore ad ogni istante della tua vita e godi delle gioie che questa ti riserva, cercando di esaltare sempre l’aspetto positivo di ogni situazione.

Regala a tutti questa poesia, insegnala ai tuoi figli o a qualsiasi bambino che ti sta vicino ed “usala” tutti i giorni per diventare una persona migliore.

Tagged on: ,

3 commenti su “Se di Rudyard Kipling: una Poesia per Migliorarsi

  1. Michela

    Ho letto la poesia, stupenda..solo difficile da applicare, ci vuole tanta forza..ma non impossibile!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.