Volersi Bene: 9 Cose da Fare per Aumentare l’Autostima

In questo articolo voglio parlare di un argomento che mi sta molto a cuore: l’amore per se stessi. Per farlo però questa volta ho scelto di dare la parola ad un “esperto” del mestiere, un counselor motivazionale che conosco molto bene e che mi ha parlato a lungo di come le persone facciano di tutto per “autosabotarsi” e farsi del male e di come spesso siano così occupate a pensare agli altri che si dimenticano di se stesse e della propria felicità.

Ma come si fa a volersi bene e usare un po’ più di “sano egoismo” per vivere meglio? Ce lo spiega Aurel, autore di “Le Abitudini del Successo“, che attraverso i suoi consigli ci dimostrerà come sviluppare un po’ più di amore verso se stessi e allo stesso tempo aumentare l’autostima. A lui la parola!

Volersi bene richiede un atteggiamento mentale ben preciso, costellato da piccoli gesti quotidiani. In questo articolo voglio illustrartene 9 particolarmente efficaci anche per aumentare l’autostima. Se a volte ti sembra che il mondo ce l’abbia con te, se credi poco nelle tue capacità e ti senti abbandonato o semplicemente desideri sapere come amarsi di più, ti suggerisco di mettere in pratica questi consigli. Ti assicuro che in pochissimo tempo, volersi bene ti sembrerà una missione possibile, ma anche un’esperienza che ti cambierà (in meglio) la vita.

Volersi Bene: Come Aumentare l’Autostima

Abbiamo detto che volersi bene e aumentare l’autostima è possibile, ma occorre fare attenzione a tante cose perché, anche la più banale, può essere fondamentale. Vediamo allora qualche consiglio utile.

1. Passare del tempo da soli

Molte volte siamo troppo immersi negli impegni quotidiani che ci dimentichiamo di stare un po’ con noi stessi. La compagnia degli altri è bella ma non dobbiamo anteporla ai nostri bisogni. Il modo migliore per volersi bene un po’ di più è quello di ascoltare in silenzio le nostre necessità e soprattutto tenerle in considerazione. Se miglioriamo la relazione che abbiamo con noi stessi, miglioreremo anche quella con le persone che ci circondano.

A questo scopo, ritagliamoci una mezz’ora nella quale siamo sicuri di non essere disturbati, spegniamo telefono, PC, stereo e tutto ciò che potrebbe fungere da barriera. Ascoltiamo semplicemente i nostri pensieri. Se non stiamo tranquilli a casa, usciamo la mattina presto o la sera e andiamo in un posto poco affollato e concentriamoci su come liberare la mente. Camminiamo e respiriamo profondamente, in questo modo il cervello si ossigena maggiormente ed è più lucido.

2. Complimentarsi con se stessi

Troppe volte sopravvalutiamo le capacità degli altri e ci sminuiamo senza motivo. Se la nostra autostima non è ben salda, penseremo che gli altri sono meglio di noi, in ogni caso. Questo ci rende la vita impossibile e non prenderemo mai decisioni importanti per paura di sbagliare. Prendiamo allora un foglio di carta o un quaderno e scriviamo sopra la prima pagina “I miei successi” ed elenchiamo tutte le cose che sappiamo fare bene.

Questo non sarà solo utile a volersi bene ma anche ad accrescere la nostra autostima. Potremmo essere bravi in uno sport, aver passato un esame, essere riusciti a cucinare una cosa buonissima o “semplicemente” essere degli ottimi amici, un buon padre o una buona madre, ecc.. Mettiamoci davanti allo specchio, tiriamo un bel sospiro, sfoggiamo un sorriso e complimentiamoci per come siamo belli, per come ci sta bene un vestito o gli orecchini nuovi.

3. Liberarsi dalle influenze negative

Per influenze negative consideriamo tutte quelle cose che ci mettono tristezza, depressione e ci fanno perdere la voglia di vivere e di agire. Un esempio sono i telegiornali (che troppe volte mettono in primo piano solo le notizie negative) e le persone che si lamentano in continuazione. Sappiamo che i problemi esistono ed è nostro dovere morale aiutare chi è in difficoltà, se ne siamo capaci.

Ma alcune persone amano piangersi addosso e farsi compatire trascinando a fondo chiunque cerchi di aiutarli. Stiamo molto attenti, non iniziamo la giornata con notizie negative, evitiamo le persone permalose e quelle che trovano un motivo per lamentarsi in ogni cosa. Ripetiamoci parole positive, creiamo una bacheca motivazionale, ascoltiamo persone di successo e ripetiamo a noi stessi che una soluzione esiste. A questo proposito ti suggerisco di leggere anche questo mio articolo: Come Smettere di Lamentarsi e Vivere Sereni.

4. Realizzare i propri sogni

Non di rado le persone accantonano i loro sogni per fare spazio a cose più “importanti”. Ma le fasi della vita cambiano abbastanza in fretta e possiamo dire che non è mai troppo tardi per fare qualcosa che si desidera, compreso volersi bene e soddisfare i propri desideri. Se abbiamo abbandonato gli studi, possiamo sempre riprendere la scuola o farci una cultura personale anche senza un titolo statale.

Se il viaggio è la nostra passione, cominciamo organizzandone uno piccolo a seconda delle possibilità (sia di denaro che di tempo) che abbiamo in quel momento. Ci accorgeremo che non dobbiamo per forza fare cose grandi e difficili per essere felici. Iniziando a realizzare i nostri sogni e desideri ci sentiremo più grati di questi regali che facciamo a noi stessi. Aumentare l’autostima sarà molto più facile e la vita ci sorriderà.

5. Non focalizzarsi sul giudizio altrui

Gli altri hanno le loro opinioni, come noi abbiamo le nostre. Non dovremmo permettere a nessuno di far calare la nostra autostima solo perché abbiamo a che fare con persone “insensibili” e superficiali. Allo stesso modo dobbiamo distinguere e comprendere chi ci sta dando un consiglio o un feedback negativo non per criticarci ma per aiutarci. Lo scopriremo presto perché, una persona che tiene a noi ci darà anche delle dritte su come svolgere meglio il lavoro o come migliorare qualcosa.

Gli altri invece tendono a criticare (magari dicendo ad un’altra persona cose negative su di noi) e se ne vanno senza aver apportato alcun tipo di contributo. Ricordiamo che i veri amici e le persone che tengono a noi, cercano di farci notare le cose positive focalizzandosi molto poco su quelle negative. E, se anche devono dire una cosa che non va proprio bene, come ad esempio un nostro comportamento, usano parole dolci e positive valorizzando l’altro lato della medaglia.

Leggi anche: Come la Paura di Essere Giudicati Influenza la Nostra Vita

6. Migliorare la propria alimentazione

Volersi bene è facile, basta curare anche il proprio corpo. Oltre ad un’attività fisica costante occorre anche alimentarsi in modo corretto. Sono molti i segnali di un corpo intossicato (ne ho parlato nell’articolo che trovi QUI) che non vanno presi alla leggera. Ascoltiamo il nostro organismo; se abbiamo spesso mal di testa, mal di pancia, pruriti ecc. soffermiamoci su cosa mangiamo e cerchiamo di ridurre lo stress.

Limitiamo il consumo di alimenti di origine animale, riempiamo il piatto di cereali, verdura di ogni tipo e frutti colorati e prendiamoci cura del nostro corpo. Volersi bene non sembrerà poi così difficile. Un corpo in salute ospita anche una mente sana, non lo dimentichiamo mai.

7. Aiutare qualcuno

Chi l’ha detto che per volersi bene occorre pensare solo a se stessi? Fare volontariato e aiutare con il cuore persone più bisognose aumenta anche il nostro benessere. Quando lottiamo per una buona causa, quando sosteniamo qualcuno in difficoltà (specialmente coloro con i quali non abbiamo alcun legame emotivo) compiamo un gesto inestimabile.

Facciamo un giro dove tra i senzatetto, negli ospedali, nelle case famiglia e in tutti quei posti dove l’aiuto non è mai di troppo. Ovviamente non comportiamoci come molte persone che vogliono bene agli estranei ma non apprezzano i famigliari e le persone che vedono ogni giorno.

8. Apprezzare le cose

Non c’è niente di più bello che essere grati alle persone e alle cose che abbiamo. Prendiamo l’abitudine di apprezzare anche le piccole cose senza essere costantemente insoddisfatti della vita. Le nuove generazioni vogliono tutto e subito e sembra non ne abbiamo mai abbastanza. Vogliono sempre l’ultimo modello di PC, di smartphone, vestito, scarpe ecc. Pensano di comprare, insieme a queste cose, anche la felicità senza capire che questa svanirà in fretta.

Avranno presto bisogno di comprare un’altra cosa entrando così in un circolo vizioso. Volersi bene è tutt’altro che questo! Apprezziamo invece una bella camminata, un buon piatto preparato con le proprie mani, la propria famiglia, un regalo fatto con il cuore da un amico. Dopo poco tempo, impareremo anche ad amarci di più e a vedere il mondo da un’altra prospettiva

Leggi anche: Praticare la Gratitudine: una Scelta che Ti Cambierà la Vita

9. Mantenere le promesse

Abbiamo parlato a lungo delle promesse da fare a se stessi ogni giorno per migliorare la propria vita e volersi bene (Leggi qui quali sono: 6 Promesse da Fare a Te Stesso). Ciò che occorre imparare è mantenere queste promesse. Ovviamente, questo discorso vale sia con ciò che promettiamo agli altri che con ciò che diciamo a noi stessi. Per esempio, se ci siamo promessi di volerci bene, dobbiamo imparare a rispettare questo impegno.

Se alla prima critica e al primo insuccesso ci abbattiamo, se ci guardiamo allo specchio e ci “insultiamo”, se non crediamo di essere capaci di fare niente, è un vero e proprio fallimento. Se promettiamo di alzarci presto e di non rimandare un appuntamento importate, rispettiamo e facciamo di tutto per non fallire. Solo in questo modo vorremmo bene a noi stessi e aumenteremo la nostra autostima. Se sei una persona che rimanda in continuazione, ti consiglio di leggere la mia guida su Come Smettere di Rimandare ed Iniziare ad Agire.

Abbiamo visto ben 9 cose da fare per volersi bene e aumentare l’autostima. Hai qualche altro suggerimento da proporre? Scrivilo in un commento qui sotto e, se ti è piaciuto l’articolo, condividilo con i tuoi amici e fai loro un bel regalo! 😉

Un commento su “Volersi Bene: 9 Cose da Fare per Aumentare l’Autostima

  1. megbrega

    Tema fondamentale, l’amore per se stessi è alla base di un benessere psicofisico a livello olistico così come una buona autostima. Bellissimo questo post e molto utile. Un abbraccio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.